WMO: concrete possibilità che le temperature globali superino la soglia di 1,5°C nei prossimi 5 anni

C’è la concreta probabilità che la temperatura globale media annuale raggiunga temporaneamente la soglia di 1,5 °C al di sopra del livello preindustriale in almeno uno dei prossimi cinque anni. E’ quanto emerge dal nuovo aggiornamento climatico pubblicato dall’Organizzazione meteorologica mondiale (WMO). C’è una probabilità del 93% che almeno un anno tra il 2022 e il 2026 diventi il ​​​​più caldo mai registrato e rimuova il 2016 dalla prima posizione. La possibilità di superare temporaneamente il valore di 1,5°C è aumentata costantemente dal 2015 (anno dell’Accordo di Parigi), quando era prossima allo zero. Per gli anni tra il 2017 e il 2021, c’era una probabilità di superamento del 10% . Tale probabilità ora è salita al 50% per il periodo 2022-2026.

Il Prof. Petteri Taalas, segretario generale della WMO, afferma che “Questo studio mostra – con un alto livello di competenza scientifica – che ci stiamo avvicinando sensibilmente al raggiungimento temporaneo dell’obiettivo più basso dell’Accordo di Parigi sui cambiamenti climatici fissato appunto in +1,5°C. La cifra di 1,5°C non è una statistica casuale. È piuttosto un indicatore del punto in cui gli impatti climatici diventeranno sempre più dannosi per le persone e in effetti per l’intero pianeta”.

Fonte: Organizzazione Meteorologica Mondiale

Studio completo: AGU – Advance Earth and Space Science

Report Luca Angelini