21 October 2021

.

L’anticiclone negherà le piogge primaverili sino ai primi di aprile

Un’altra anomalia si profila all’orizzonte. Questa volta non saranno tanto le temperature a scostarsi dai normali parametri di riferimento stagionale, bensì le piogge. E se il sud ha potuto contare su una discreta dose di precipitazioni nel corso della recente fase invernale tardiva, il resto dell’Italia, ma soprattutto il nord, si vedrà negare ancora una volta il dovuto.

L’anticiclone infatti si distenderà lungo i paralleli mediterranei limitando l’azione delle piovose correnti atlantiche al nord Europa. Negli ultimi giorni di marzo inoltre si prevede un ulteriore rinforzo dell’alta pressione, con un promontorio che punterà proprio il Mediterraneo centrale e l’Italia.

Dunque, a parte i modesti ed episodici piovaschi attesi al nord e lungo l’Appennino centrale nel corso del weekend, non assisteremo a piogge significative sino a fine mese e forse oltre, anche fino ai primi giorni di aprile, ma quest’ultima ipotesi andrà comunque confermata.

Luca Angelini