Martedì 27 tempo perturbato su nord, centro e Sardegna

Un vortice di bassa pressione trasferirà il suo minimo di pressione dal mar Ligure al mar di Sardegna. Attorno a sé ruota una spirale nuvolosa che interessa gran parte dell’Italia con estesa nuvolosità, ma con fenomeni quasi esclusivamente sulle regioni settentrionali, centrali tirreniche e Sardegna.

MARTEDI 27 FEBBRAIO condizioni di tempo perturbato al nord, al centro e sulla Sardegna. Esclusi dal grosso delle precipitazioni però Abruzzo e Molise. La neve cadrà anche abbondante, su Alpi, Prealpi, Appennino settentrionale e parte di quello centrale: le quote sono in rialzo da 800 a 1.200 metri sul Piemonte, tra 1.300-1.400 metri sulle altre zone dell’arco alpino, fino ai 1.500-1.700 metri delle aree appenniniche. Tendenza a temporanea variabilità nel pomeriggio sulla Sardegna. Al sud avremo invece tempo asciutto e possibilità anche di schiarite. Venti meridionali anche sostenuti, ma in rotazione a Tramontana sulla Liguria. I mari saranno molto mossi o agitati. Le temperature in lieve rialzo.

ALLERTA METEO PROTEZIONE CIVILE è stata diramata allerta rossa in Veneto per rischio idrogeologico sui seguenti settori: Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Piave pedemontano. Allerta arancione sui seguenti settori: Emilia Romagna: Montagna emiliana centrale, Alta collina piacentino-parmense, Montagna bolognese. Toscana: Ombrone Gr-Medio, Etruria, Valdarno Inf., Serchio-Garfagnana-Lima, Ombrone Gr-Costa, Serchio-Costa, Arno-Costa, Bisenzio e Ombrone Pt, Etruria-Costa Nord, Etruria-Costa Sud, Lunigiana, Reno, Serchio-Lucca, Versilia, Fiora e Albegna, Isole, Fiora e Albegna-Costa e Giglio
Veneto: Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, Adige-Garda e monti Lessini.

MERCOLEDI 28 FEBBRAIO il minimo di sposta sul Tirreno meridionale e porta le piogge nel corso della giornata, anche al sud. La neve rimane a quote di montagna (il sistema le indica in mappa). I venti saranno sostenuti dai quadranti orientali, dapprima da sud-est e poi tra est e nord-est; i mari rimarranno molto mossi. Le temperature in ulteriore, lieve rialzo, con i valori che si attesteranno al di sopra delle medie.

Luca Angelini