Met Office: ecco come i cambiamenti climatici stanno modificando le piogge in Europa

Uno studio condotto dai ricercatori del Met Office britannico mostra chiaramente come l’attuale cambiamento climatico le cui cause, ricordiamo, dipendono dall’immissione sconsiderata e continua di gas serra da parte delle attività umane, abbia già un ruolo nella modifica della piovosità della regione europea, determinando una diminuzione chiara, specie in inverno, sull’area mediterranea, Italia in primis. Al contrario, l’area nord europea ha visto un aumento delle precipitazioni.

Lo studio in esame sottolinea che le modifiche all’andamento delle piogge sul nostro Continente, dipendono dalla forzante esterna causata dalle attività antropiche. Questo comportamento delle piogge in Europa era per altro già stato ampiamente previsto dalla teoria e dai modelli climatici. Il classico scenario da “The rich get richer and the poor get poorer” (Shelley), ovvero le aree che già sono caratterizzate da un clima umido vedono e vedranno più pioggia, al contrario le aree più secche tendono a sperimentare minore piovosità e un probabile futuro aumento delle siccità.

Fonte studio: Human influence on seasonal precipitation in Europe – Met Office

Roberto Ingrosso