Venerdì 1° novembre instabile al centro-sud, possibili temporali in Sicilia

La vasta saccatura polare che ha dilagato sull’Europa dell’est si protende con un asse secondario anche verso l’Italia, interessando essenzialmente le nostre regioni centro-meridionali.

VENERDI 1 novembre instabile sul gran parte del centro e del sud, con rovesci sparsi, più probabili e frequenti nel corso della giornata su Lazio, Abruzzo, Molise, nord Puglia, Campania, Basilicata, Sicilia e nord Calabria. Non si escludono anche temporali sull’Isola nel pomeriggio. Sul resto del Paese nuvolosità irregolare, più compatta sul versante adriatico e sul nord-ovest per sbarramento orografico indotto da freschi venti orientali. Qualche pioggia non esclusa sul Cuneese. Temperature in lieve rialzo nei valori massimi sul Triveneto, stazionarie altrove, su valori prossimi alla media del periodo.

SABATO 2 novembre tempo grigio e piovoso su gran parte del centro-nord e in Sardegna. Rotazione del vento a Libeccio e temperature in aumento, specie al sud.

Luca Angelini

Powered by Siteground