CNR: l’inverno 2023/24 è stato il più caldo di sempre in Italia

Sono usciti, freschi freschi (si fa per dire) i dati relativi all’andamento dell’inverno meteorologico 2023/24 in Italia e subito salta all’occhio una impressionante anomalia: +2,19°C rispetto alla media dell’ultimo trentennio (1991-2020). Questo scarto ha fatto si che la stagione sia stata la più calda in Italia dall’inizio delle rilevazioni. Gli scarti più rilevanti al nord (+2,46°C), poi al centro (+2,25°C) e infine il sud (+2,01°C).

Ai dati già anomali del mese di gennaio hanno fatto seguito quelli ancor più rilevanti di febbraio: +3,09°C a livello nazionale; +3,78°C al nord, +2,86°C al centro e +2,63°C al sud. Anche in questo caso, da qualsiasi parte lo si analizzi, lo scorso mese di febbraio 2024 è stato il più caldo dall’inizio delle rilevazioni.

Fonte dati: Istituto di Scienze dell’Atmosfera e del Clima – CNR

Report Luca Angelini