Il grande caldo si sposta: tra mercoledì e giovedì picchi di 40 gradi al sud

I picchi del grande caldo si sposteranno nelle prossime ore dalla Sardegna verso il sud peninsulare. Non che su queste ultime regioni attualmente stia facendo fresco tuttavia tra mercoledì 12 e giovedì 13 luglio i termometri su queste aree saliranno ulteriormente fino a toccare l’apice dell’ondata di caldo in corso. Per onore di cronaca segnaliamo che i nostri modelli indicano per oggi, mercoledì, punte di 39-40°C sia nelle zone interne della Sardegna, che su quelle della Puglia e della Basilicata. Caldo intenso anche in Sicilia, pur se sull’Isola i valori di punta non dovrebbero superare i 36-37°C.

Il Ministero della Salute ha indicato 8 città da bollino rosso per il disagio fisico dovuto alle condizioni di caldo opprimente: Bologna, Firenze, Frosinone, Latina, Perugia. Rieti, Roma e Viterbo.

Un lieve calo termico, quasi impercettibile a dire il vero, si dovrebbe avere nella giornata di venerdì 14 poi, tra il weekend e l’inizio della prossima settimana, si avrà probabilmente una nuova intensa ondata di caldo che dovrebbe coinvolgere ancora una volta soprattutto centro-sud e e Sardegna, con punte anche superiori a 40 gradi e valori mediamente superiori alle medie del periodo intorno agli 8°C. Nei prossimi editoriali comunque approfondiremo meglio ed, eventualmente, entreremo nei dettagli.

Luca Angelini