METEO settimana di NATALE: prime anticipazioni

Da un primo sguardo di massima sull’evoluzione meteorologica che emerge dalle attuali elaborazioni numeriche probabilistiche, pare che ci appresteremo a trascorrere un Natale meteorologico senza infamia né lode. Cosa significa? Vuol dire che:

  1. Le correnti fredde in uscita dalle aree polari si dirigeranno verso l’estremità orientale dell’Europa senza interessarci.
  2. L’alta pressione attualmente presente sull’Europa centrale e occidentale tenderà ad indebolirsi perdendo importanza per il tempo sull’Italia.
  3. Le correnti umide e temperate dell’Atlantico, non più ostacolate dall’alta pressione, tenderanno a venire avanti sino a interessarci.

Tutto questo depone per una settimana natalizia (21-27 dicembre) nel complesso variabile e non fredda. Eventuali precipitazioni saranno passeggere e potranno interessare con maggior probabilità il centro-sud venerdì 24 e parte del nord domenica 26. La quota neve è prevista attestarsi su livelli di montagna. Le temperature infatti si collocheranno su valori superiori alla media al centro e al sud (scarti massimi di 2-3°C), in linea con gli stessi al nord.

Ricordiamo che questo primo quadro probabilistico andrà seguito e confermato. Ne riparleremo pertanto nei prossimi editoriali che quindi siete invitati a seguire salvandovi il nostro sito web e il nostro Canale Meteo Youtube tra i “preferiti”.

Luca Angelini