Previsioni meteo WEEKEND del 25-26 maggio

SITUAZIONE l’Italia si trova contesa tra una circolazione fresca in quota che raggiunge le nostre regioni settentrionali generando instabilità atmosferica, e un lembo anticiclonico che si estende verso l’Europa orientale coinvolgendo le nostre regioni centro-meridionali. Domenica parziale stabilizzazione anche al nord.

SABATO 25 MAGGIO tra la notte e la mattina è atteso il transito di un nucleo temporalesco sul nord Italia, seguito da variabilità; qualche piovasco in trasferimento nel corso della giornata dalla Sardegna verso il centro-sud, dove avremo possibilità anche di locali temporali pomeridiani, specie nelle zone interne, il tutto intervallato da occhiate di sole. La neve potrebbe scendere fino a 2.000 metri sulle Alpi. Venti e mari saranno tranquilli dal momento che, come abbiamo visto, il disturbo della circolazione avviene essenzialmente in quota. Le temperature scenderanno sotto i temporali, ma poi si manterranno generalmente in linea coi in valori medi del periodo.

DOMENICA 26 MAGGIO al mattino prevalenza di momenti soleggiati, con poche nubi sterili in transito. Nel pomeriggio ancora sole sulle Isole; sviluppo di addensamenti sparsi invece sui restanti settori, più compatti sulle zone montuose, dove non mancheranno brevi rovesci, più probabili, frequenti e anche a sfondo temporalesco sull’Appennino centro-meridionale. Qualche folata di Maestrale lungo l’Adriatico che diventerà mosso al largo. Nessuna variazione da parte delle temperature.

Luca Angelini