Quando il tempo di casa nostra non è quello di tutto il mondo…

Spesso alcuni riducono la percezione del mondo al raggio del proprio naso; questo atteggiamento “orticellistico” impedisce di accorgersi di tutto quanto sta intorno e che, il più delle volte, è quello che conta. Si, perché se sulla nostra casa nevica, non significa che lo stia facendo ovunque; magari a poca distanza c’è sole o le temperature sono miti. Vale ovviamente anche il discorso inverso.

Tutto questo per stroncare sul nascere la tentazione che può sorgere a taluni, di confondere tempo con clima. “C’è il riscaldamento globale e nevica?” Un classico. Prendiamo invece la carta delle anomalie globali riferita proprio a questi giorni: si può benissimo notare l’area circoscritta di temperature al di sotto delle medie che include l’Italia e tutte le aree circostanti in anomalia positiva. Provate a fare l’esperimento ora con altri settori del globo, osservando ad esempio le anomalie della Groenlandia e quelle della Siberia… Chiaro adesso il concetto?

Luca Angelini