Temperature notturne 12 dicembre: quasi tutto il nord sotto zero

Possiamo affermare senz’altro che la situazione attuale rispecchia nel suo complesso la normalità del periodo, anche se alcuni valori sono senz’altro al di sotto della media, pur se non di molto. Questi sono gli effetti dell’aria artica giunta i giorni scorsi e ora sedimentatasi nei bassi strati. Tra i valori più significativi vi menzioniamo i -17°C al Plateau Rosa (3.480m sopra a Cervinia), -10°C al Passo Rolle (2.000m – Trentino), -8°C a Tarvisio (780m – Friuli Venezia Giulia). Tra le grandi città segnaliamo i -5°C di Aosta, i -4°C di Milano, i -3°C di Ferrara, Brescia, Padova e Torino. Valore nella norma a Roma: +7°C. Tra le città più miti Palermo e Trapani con +12°C. La località italiana più mite è stata però Lampedusa, con +13°C. Nei prossimi giorni è atteso un graduale aumento dei valori in montagna e lungo i litorali. Temperature stazionarie con inversione termica nelle valli e in pianura.

Luca Angelini