29 July 2021

.

Mercoledì 17 parte bene poi annuvolamenti e primi rovesci in arrivo

Aria moderatamente fredda seguita a raggiungere l’Italia trasportata da veloci correnti settentrionali. Il nord al momento rimane ancora protetto dall’arco delle Alpi, tuttavia nelle prossime ore l’inserimento di un asse di saccatura in quota (con un’isoterma di -32°C a 5.500 metri) innescherà su tutta l’Italia condizioni di progressiva instabilità accompagnata da un calo delle temperature.

MERCOLEDI 17 MARZO mattinata per buona parte soleggiata, ad eccezione della cresta alpina, dove avremo nubi e qualche spruzzata di neve sino alle testate delle vallate più a nord. Con il passare delle ore progressivo addensamento della nuvolosità su Alpi, Prealpi, zone interne del centro., del sud e in Sardegna, verso sera anche su Piemonte e Triveneto. Si potranno avere anche brevi rovesci, a carattere nevoso fino a 400-600 metri. Ventilazione sostenuta da nord-ovest su Puglia, Sardegna e crinali alpini, debole altrove, in rotazione intorno nord-est in serata al nord. Temperature in lieve diminuzione. Marcata escursione termica tra il giorno e la notte.

GIOVEDI 18 MARZO condizioni di moderata instabilità, con annuvolamenti, occasionali rovesci e temperature in calo. Segui il nostro sito web per ulteriori approfondimenti.

Luca Angelini