Settimana di generale variabilità con ricaduta sul finale

L’Italia si troverà per l’intera settimana esposta alle correnti instabili legate ad una area ciclonica che occupa gran parte dell’Europa. Le zone maggiormente interessate dai rovesci saranno quelle alpine di confine e quelle tirreniche, mentre altrove avremo anche ampi rasserenamenti. Generale peggioramento invece tra giovedì 29 e venerdì 30. Tutti i dettagli nel nuovo VIDEO (qui sotto).

Luca Angelini