Tutto quello che c’è da sapere sulle PIOGGE di giovedì 2 maggio

Una perturbazione in transito, inserita entro un vortice ciclonico in approfondimento genera, allo stesso tempo, piogge diffuse e venti forti. Questo accadrà nella giornata odierna, giovedì 2 maggio, quando gran parte delle nostre regioni centro-settentrionali, la Campania e la Calabria tirrenica riceveranno una buona dose di precipitazioni. La distribuzione di queste ultime dipenderà dalla forza con la quale il vento andrà ad addossare le masse nuvolose a ridosso dei rilievi montuosi che fanno da corona al nostro territorio. Per questo motivo, gli accumuli di pioggia più importanti sono attesi a ridosso di Alpi, Prealpi, Levante ligure e regioni del medio versante tirrenico. A questo si sommerà l’apporto di eventuali temporali che si innescheranno per il contrasto con l’aria fredda in arrivo, soprattutto in quota (-26°C a 5.500 metri sulla verticale delle nostre regioni centrali).

La cronologia dei fenomeni, calcolata ora per ora, è ben rappresentata dall’animazione qui sopra. La cartina in fondo all’articolo invece ci indica quanto è stato stimato dal modello di nostro riferimento nell’arco delle 24 ore. Si tenga presente che il limite delle nevicate in montagna, stante l’ingresso di aria fredda, scenderà fin verso i 1.400-1.600 metri. Si stima pertanto che al di sopra di tale livello possano accumularsi diversi centimetri di neve, anche fino a 70-80 centimetri sulle Alpi occidentali.

Luca Angelini

Qui di seguito vi abbiamo proposto un VIDEO che raccoglie le previsioni meteo per i prossimi giorni.