Temperature: guardate che salto la prossima settimana!

L’altalena delle temperature è una caratteristica tipica della primavera, quando vengono a contatto le masse d’aria ancora fredde provenienti dalle latitudini polari e quelle invece già arroventate sulle distese dei deserti nord-africani. Dunque oggi fa caldo, domani farà freddo e viceversa; questo è un po’ il Leitmotiv, ossia il palinsesto meteorologico guida dei prossimi sette giorni.

Partiamo da una prima fase (da oggi, venerdì 12 aprile fino a martedì 16) che si rivelerà molto mite (molto più del normale), con valori che sforeranno le medie di riferimento stagionale di molti gradi, mediamente 6-9°C, ma con punte anche fino a 10-12°C nel corso del prossimo weekend. Vale a dire che nei prossimi giorni (almeno fino a martedì 16 aprile) si viaggerà su valori massimi del giorno tra 22 e 25°C, ma con punte anche fino a 26-28°C nel weekend, specie domenica.

Intorno a mercoledì 17 invece una massa d’aria fredda pilotata da una perturbazione diretta verso i Balcani verrà a lambire i versanti orientali della nostra Penisola apportando un repentino raffreddamento. La seconda parte della prossima settimana dunque potrebbe trascorrere con valori al di sotto della media, anche fino a 3-5°C. In figura il grafico che attesta quanto abbiamo detto (parte alta anomalia delle temperature a 1.500 metri, parte bassa la stessa anomalia prevista al livello del mare). Si noti, tra le altre cose, la sproporzione comunque sempre conclamata tra il lungo e deciso periodo caldo e il più modesto scarto freddo successivo.

Luca Angelini